ALLERGIE: FRA LUOGHI COMUNI E REALTA’ SCIENTIFICA

Allergia con questo termine si intende una “reazione anomala” verso sostanze normalmente innocue.

Le malattie allergiche coinvolgono organi e apparati diversi ma tutte hanno in comune il ruolo svolto da anticorpi detti immunoglobuline E o IgE.

In questo quadro si inseriscono le allergopatie respiratorie (rinite, rinocongiuntivite e asma), l’orticaria/angioedema, lo shock anafilattico, la dermatite atopica, alcune reazioni avverse a farmaci e ad alimenti.

La celiachia è invece una malattia allergica in cui  meccanismi patogeni producono il danno intestinale tipico della malattia.

Nelle malattie allergiche il ruolo centrale, oltre alle immunoglobuline di classe E, viene svolto ovviamente dagli allergeni, sostanze proteiche che inducono la loro formazione.

Sono allergeni gli acari (la polvere di casa) che danno orticaria e asma, i micofiti o muffe, che possono produrre rinite e asma; i pollini, che causano problemi respiratori e anche gli animali domestici (cane, gatto) e i grandi animali, bovini, cavalli…, possono causare gravi manifestazioni respiratorie in soggetti professionalmente esposti (allevatori, fantini, veterinari).

La diagnosi di allergia alimentare è ancora molto complesso.

Fondamentale il ruolo dello specialista che arriva a una diagnosi e ad una terapia idonea, aiutando anche il paziente allergico a limitare atteggiamenti e provvedimenti scorretti e inutili.

 

La D.ssa Maddalena Parma riceve il Lunedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 18.00.

Per informazioni telefonare al numero: 051-454685.

Centro Medico Polispecialistico Mediprò Sanità