Laser Erbium YAG : Informazioni utili sul trattamento.

Il trattamento con Laser Erbium YAG non chirurgico è la soluzione indolore e sicura contro atrofia, incontinenza, disturbi legati alla menopausa.
Ma di cosa si tratta? Ne parliamo insieme alla Dr.ssa Stefania Alfieri, Medico Chirurgo, specialista in Ginecologia e Ostetricia

In cosa consiste il trattamento?

Il Laser Erbium Yag è un laser non chirurgico, che agisce tramite il calore. Grazie all’azione dei fibroblasti si ha la riattivazione del collagene buono che si è perso con la scomparsa degli estrogeni, quindi con il sopraggiungere della menopausa, sia spontanea che indotta da chirurgia, da chemioterapia o da radioterapia. 

Quali disturbi permette di alleviare ed eliminare?

Il Laser Erbium Yag è utile per ripristinare la funzionalità vaginale, laddove vi sono problemi di atrofia vaginale, incontinenza urinaria da sforzo e nelle signore che lamentano prolasso vaginale anche post partum. Un’altra condizione favorevole all’utilizzo del Laser Erbium Yag è per il trattamento del Liken Sclero- Atrofico vulvare, patologia i cui sintomi sono dolore e prurito.

Come si svolgono le sedute?

Il trattamento ha una durata di 15/20 minuti ed è efficace già dal primo trattamento. Inoltre, ogni seduta è completamente indolore per cui non necessita di nessun tipo di anestetico.
Quindi le signore affette da atrofia riprendono la vita di relazione sin dal primo trattamento e le signore che soffrono di incontinenza riferiscono un miglior svuotamento vescicale e una maggiore capacità contenitiva.
Sono generalmente previste 3 sedute con un intervallo di 30 giorni l’una dall’altra.

Laser Erbium Yag