QUAL E’ IL PESO IDEALE?

Il peso giusto per la propria salute, quello che si chiama peso ideale, porta alla riduzione del rischio di una serie di malattie, aiuta a vivere più a lungo e migliora il modo in cui ci si sente. Non meno importante, può migliorare il modo in cui si percepisce la propria immagine.

In termini semplici, avere un peso ideale, quindi salutare, significa innanzitutto avere la giusta quantità di grasso corporeo in relazione alla massa corporea generale.

Il peso ideale è il peso che permette di sentirsi energici, riduce i rischi di salute, aiuta a evitare l’invecchiamento precoce (come il consumarsi delle articolazioni dovuto al fatto di dover sostenere un peso eccessivo) e migliora la qualità di vita.

La bilancia riporta SOLO il peso totale, incluse ossa, muscoli ed liquidi, ma non quanto, di questo peso, è grasso. Inoltre, la bilancia NON dice dove è LOCALIZZATO quel grasso, altro dato fondamentale per il proprio benessere.

Il metodo più corretto per determinare i rischi di salute legati al peso, quindi, non si limita a questo singolo dato, ma è fondamentale partire tre elementi:

 

  • L’indice di massa corporea (BMI)
  • Le circonferenze vita, fianchi e ombelicale
  • La storia della propria salute (anamnesi)

 

INDICE DI MASSA CORPOREA (BMI)

 

Il BMI è uno strumento per indicare lo stato del peso corporeo: normopeso, sottopeso, obeso (vedi tabella). Si tratta di un calcolo matematico che prende in considerazione sia il peso che l’altezza della persona. Anche se il BMI

NON distingue tra grasso, muscoli e liquidi, rispecchia il grasso corporeo più di quanto faccia il peso totale del corpo rilevato dalla bilancia, MA questa non è sempre una precisa correlazione.

Infatti alcuni possono avere un BMI alto, ma il grasso corporeo relativamente basso.

Per esempio, un atleta potrebbe essere alto 190 cm e pesare 104 kg ed avere quindi un BMI di 29 – ben al di sopra nella classificazione di quello che si considera un peso salutare. Ma in realtà non è sovrappeso, poiché l’allenamento ha trasformato la maggior parte del suo peso in massa muscolare.

Allo stesso modo, ci possono essere persone che hanno il BMI nella parte sana della tabella, ma hanno un’alta percentuale di massa grassa.

Nella tabella sottostante si può rapidamente calcolare il proprio BMI.

 

8

 

Presto seguirà l’analisi degli altri due punti (circonferenze addominali e anamnesi familiare) per trovare il proprio peso ideale e stare in salute.

Dott.ssa Simona Mollica

Biologo Nutrizionista